lunedì 15 dicembre 2014

Roma - Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo. Rivoluzione Augusto. L’Imperatore che riscrisse il tempo e la città. L'anagnina Silvia Bruni tra i curatori della mostra.


Martedì 16 dicembre si inaugura al Museo Nazionale Romano, Palazzo Massimo la mostra:  Rivoluzione Augusto. L’Imperatore che riscrisse il tempo e la città (sarà aperta al pubblico da mercoledì 17 fino al 2 giugno 2015).
La mostra si sofferma sulla riforma dei calendari introdotta da Augusto. Prima di lui si riportavano esclusivamente feste legate alle divinità. Augusto aggiunge festività legate alla sua persona e alla sua famiglia; il calendario diventa così strumento di propaganda dell'imperatore.
Nel catalogo si citano anche i Fasti Verulani.
Alla realizzazione della mostra e al catalogo ha collaborato l'archeologa Silvia Bruni di Anagni. 

L'ingresso della mostra è incluso nel biglietto del Museo Nazionale Romano (prima domenica del mese ingresso gratuito).

http://roma.repubblica.it

archeologia in 3D, etti Livia e Giulia a casa di Augusto - Espresso 

Rivoluzione Augusto, l’imperatore che «riscrisse» il tempo (e la città) - http://roma.corriere.it/

http://www.electaweb.it/mostre

Anagnia

Ermafrodito dormiente -   Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo
-----------------------------------------------------------------------------------------
Alcune mostre alle quali ha collaborato Sivia Bruni.


                                            Evan Gorga 





Via Appia, 1998
http://www.fondazionememmo.it/fondazione_memmo/Via_Appia.html








I Marmi Colorati della Roma Imperiale, 2003

Nessun commento:

Posta un commento